Lo scopo dell’Associazione è quello di favorire lo sviluppo di una rete di competenze e conoscenze tra giovani ingegneri nel territorio cuneese. Il confronto di esperienze diverse, la possibilità di attingere in maniera proficua a competenze anche molto diverse è di sicura utilità in qualunque ambito professionale. Nell’era digitale la qualità delle informazioni (applicabilità, affidabilità, impatto) gioca un ruolo centrale: un confronto costruttivo tra professionisti è utile ad incrementare la qualità delle conoscenze.

SOCIO ONORARIO
Dott. Ing. ALESSANDRO DE STEFANO
phone
-
e-mail
-
web
-
laurea
ingegneria civile idraulica
lavoro
già Professore Ordinario di Tecnica delle Costruzioni, già Docente di “Ingegneria Sismica”.
settori
insegnamenti tenuti: Corso di Costruzioni in Zona Sismica, Ingegneria Sismica, Dinamica Sismica e Analisi Strutturale, Progetto di Strutture Antisismiche, Corso di Sperimentazione su Materiali e Strutture e Laboratorio di Costruzioni dell’Architettura
altro
è autore di più di numerosi lavori scientifici, pubblicati su riviste nazionali e internazionali e su atti di convegni internazionali e nazionali o “workshop” a partecipazione invitata. Temi di ricerca: Fatica nelle funi metalliche, Calcestruzzi leggeri strutturali, Calcestruzzi ad alta resistenza, Modelli numerici per la risposta sismica di serbatoi soprelevati di forma conica, Risposta dinamica di strutture di ponti, Comportamento sismico di pilastri in C.A. riparati (sperimentale), Comportamento sismico di murature storiche, Analisi storica della vulnerabilità sismica delle costruzioni in muratura, Istituzione di sistemi esperti neuronali per la previsione rapida del danno sismico sulle costruzioni esistenti in muratura, Identificazione e diagnosi delle strutture con metodi di sperimentazione dinamica e analisi del segnale, Applicazioni di Intelligenza Artificiale (A.I.) Neuronale alla diagnosi strutturale, Controllo strutturale passivo. Invenzione e brevetto (Politecnico di Torino-ENEA) di sistema di isolamento sismico per edifici di carattere storico monumentale.
SOCIO ONORARIO
Dott. Arch. Ing. Cav. SEBASTIANO SORDO
phone
-
e-mail
-
web
-
laurea
ingegneria civile idraulica
lavoro
già Professore Ordinario di Idraulica, Idrologia Tecnica, responsabile della sede decentrata di Mondovì del Politecnico di Torino, Docente della Scuola di Specializzazione in Storia, Analisi e Valutazione dei Beni Architettonici e Ambientali, Consigliere generale prima e Vice Presidente poi della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo
settori
insegnamenti tenuti: Meccanica dei fluidi, Idraulica, Acqua nei processi produttivi, Ingegneria dell'Acqua per Uso Potabile Civile e Industriale
altro
è autore di più di numerosi lavori scientifici, pubblicati su riviste nazionali e internazionali e su atti di convegni internazionali e nazionali o “workshop” a partecipazione invitata. Temi di ricerca: Trasporto di inquinanti in acquiferi freatici per effetto di fenomeni di piena, dispersione idrodinamica, utilizzo di reti neurali artificiali per lo studio delle trasformazioni afflussi- deflussi, investigazione numerica dei flussi superficiali in mezzi porosi eterogenei non uniformi, misure in prossimità tramite anemometro laser doppler, approccio fuzzy per la descrizione del moto di filtrazione in mezzi porosi eterogenei, analisi del campo di moto turbolento su parete scabra in regime di transizione, metodo di interpolazione-collocazione per la simulazione numerica di onde non lineari, modelli differenziali per il legame tra precipitazioni, temperatura e deflusso per un bacino glacio-nivale, studi sui profili di velocità di turbolenza nei tubi grezzi, sperimentazione di transizione da turbolenta a laminar del flusso, effetti della moto turbolento sui processi di decomposizione delle fibre naturali, proprietà reologiche e leggi di resistenza di alcuni fluidi alimentari, influenza del materiale solido in sospensione sui fenomeni idrodinamici di trasporto di sostanze reattive nei corsi d'acqua, dinamica stocastica del BOD lungo un corso d'acqua, analisi di modelli lineari per la morfodinamica di fiumi meandriformi, influenza del processo di disidratazione-reidratazione sulle proprietà reologiche degli alimenti liquidi di frutta. E' Premio Acqua Ambiente 2002 indetto dell'Azienda Consortile per l'Acquedotto delle Langhe ed Alpi Cuneesi in collaborazione con la Provincia di Cuneo. E' responsabile di diversi Contratti/Progetti di Ricerca.